logo 15/08/2004
00:58 => 01:21 T.U.
Immagini di
Rubes TURCHETTI
Riprese dall'Osservatorio
Astronomico di Talmassons (Ud)
Sezione
Deep Sky
h e chi Persei: 126 kB; clicca l'immagine per ingrandirla h e chi Persei in negativo: 169 kB; clicca l'immagine per ingrandirla
AMMASSI APERTI ACCA E CHI PERSEI
Ammasso Aperto h Persei - NGC 869
Descrizione del Dreyer: CL,VVL,VRI,*7...14
Ascensione Retta: 02h 18m 54.9s; Declinazione: +57░ 08' 31"
Dimensioni: ě 30' ; magnitudine: 4.0
Ammasso Aperto Chi Persei - NGC 884
Descrizione del Dreyer: CL,VL,VRI,RUBY*M
Ascensione Retta: 02h 22m 28.5s; Declinazione: +57░ 07' 10"
Dimensioni: ě 30'; magnitudine: 4.0
Separazione fra i due ammassi: 00░ 27' 44"
Circumpolari alla latitudine del FVG

Le due immagini furono realizzate da Rubes Turchetti e mostrano l'ammasso aperto "doppio" h e chi Persei, composto in realtÓ da due oggetti separati da alcune centinaia di anni luce; situati nella costellazione del Perseo, al confine con quella di Cassiopea. Anche se sono oggetti separati fisicamente, data la loro vicinanza prospettica, si citano spessissimo insieme come "l'ammasso doppio". Nella mitologia essi rappresentano l'Elsa della Spada di Perseo e nella realtÓ sono composti da alcune migliaia di stelle che, come si vede chiaramente nelle immagini sono maggiormente concentrate nel centro degli ammassi. Con un'etÓ di pochi milioni d'anni sono tra i pi¨ giovani della nostra galassia.

ACCA PERSEI - NGC 869
Tipo: I 3r (sistema di J. Trumpler)
Magnitudine apparente: 4,3
Diametro apparente: 30.0'
Diametro reale: 70 a.l.
Distanza: 7.200 a.l.
EtÓ: 3,2 milioni d'anni.
LuminositÓ totale: circa 200.000 volte quella del Sole
Contiene 400 stelle pi¨ luminose della magnitudine 12.
Contiene una ventina di supergiganti rosse,
con magnitudine compresa 7,6 e 9,2, con spettri fra M0 e M5.
CHI PERSEI - NGC 884
Tipo: I 3r (sistema di J. Trumpler)
Magnitudine apparente: 4,4
Diametro apparente: 30.0'
Diametro reale: 70 a.l.
Distanza: 7.500 a.l.
EtÓ: 5,6 milioni d'anni.
LuminositÓ totale: circa 200.000 volte quella del Sole
Contiene 300 stelle pi¨ luminose della magnitudine 12.
Contiene una ventina di supergiganti rosse,
con magnitudine compresa 7,6 e 9,2, con spettri fra M0 e M5.

I dati sono tratti dall'articolo sugli ammassi aperti di Gabriele Vanin, pubblicato su l'Astronomia n░ 177; ringraziamo sia l'autore che l'editore per l'autorizzazione all'utilizzo dei dati.

AMMASSO H-CHI PERSEI: 55 kB

Quest'immagine di Rolando Ligustri fu presa dall'osservatorio la sera del 1░ dicembre 2002, componendo 10 pose di soli 10 secondi ciascuna per non ottenere l'antiestetico effetto blooming. Chi desiderasse vederla a tutta apertura clicchi qui. L'immagine Ŕ di 800 x 420 pixel, a 256 toni di grigio, occupa 656,2 kB qui compressa a 55 kB.
Nel sito ci sono altre immagini degli ammassi; per vederle cliccate quella di Giorgio Romano oppure quella di Marco Cosmacini e Marzia Muradore.

Le due immagini hanno una dimensione di 538 x 400 pixel, sono a 16,8 milioni di colori ed occupano 3,7 MB, qui compressi a 126 kB e 169 kB. Cliccandole le aprirete a 1031 x 520 pixel.

Telescopio riflettore: Newton da 350 mm di diametro; lunghezza focale di 1750 mm; f/5
CCD: FLI CM 47-10
Tempo d'integrazione luminanza: somma di 12 pose da 10 secondi
Tempo d'integrazione crominanze: somma di 3 pose da 10 secondi (R-G-B)

Ammassi Aperti | Fotografia, ccd e ricerca | Articoli
Homepage
Copyright © 1998-2004 di Lucio Furlanetto (testo) e 2004 di Rubes Turchetti (immagini in alto) e 2003 di Rolando Ligustri (immagine in basso)

Pagina caricata in rete: inverno 1999; ultimo aggiornamento (6░): 25 ottobre 2004