logo 05/07/2013 Immagine di
Rolando LIGUSTRI
Ripresa in remoto col sistema IT8
Siding Spring (AUS)
Sezione
Comete
29P comet / Schwassmann-Wachmann 1 in 2013: 244 KB; click on the image to enlarge
La cometa 29P / Schwassmann-Wachmann 1 nell'estate 2013

La cometa periodica 29P / Schwassmann-Wachmann 1 viene inquadrata dal CAST sin dal giugno 2001, per cui quest'oggetto è uno dei più seguiti dalla nostra associazione, oltre che uno di quelli del quale si dispone del maggior numero d'immagini e misure (65). Questa è la seconda ripresa dell'anno 2013: circa sette settimane dopo la precedente inquadratura, nel dodicesimo anno che la seguiamo. La cometa 29P appariva relativamente luminosa e con una chioma a ventaglio. Nell'elaborazione a destra vediamo la distribuzione delle isofote con i falsi colori, per meglio determinare il livello di luminosità della chioma, e l'immagine col filtro elettronico R.W.M. (Radial Weighted Model) del C.A.R.A. per determinarne l'andamento radiale.
Il periodo orbitale dell'oggetto è di 14,65 anni, con una distanza perielica di 5,72 UA e una afelica di 6,25 UA.

L'immagine ha una dimensione di 604x600 pixel ed è a 16,8 milioni di colori; occupa 6,9 MB, qui compressa a 244 KB. Cliccandola l'aprirete a 1100x1092 pixel. Il campo inquadrato è di 15'x23' d'arco, mentre la risoluzione di 1,3"/pixel.

Telescopio riflettore: DK da 312 mm di diametro; lunghezza focale 2170 mm; f/6,96
CCD: Sbig ST10XMe
Tempo d'integrazione crominanza R: somma di 3 pose da 300 secondi (in binning 2x2)
Filtri impiegati: Rc

Cometa Schwassmann-Wachmann 1 | Storia delle comete | Comete | Fotografia, ccd e ricerca | Articoli
Homepage
Copyright © 2011 di Lucio Furlanetto (testo) e Rolando Ligustri (immagine)
Tutti i diritti sono riservati / All rights reserved

Pagina caricata in rete: 5 settembre 2013; ultimo aggiornamento (2º): 12 settembre 2014