logo 31/12/2007
dalle 18:41 TU
Immagine di
Rolando LIGUSTRI
Ripresa dall'Osservatorio
Astronomico di Talmassons (UD)
Sezione
Comete
Cometa 29P / Schwassmann-Wachmann 1: 113 KB
Cometa 29P / Schwassmann-Wachmann 1

Nella serata dell'ultimo giorno dell'anno 2007, Rolando Ligustri decidette di riprendere nuovamente la cometa periodica 29P / Schwassmann-Wachmann 1, un astro poco appariscente che seguiamo da parecchi anni e che non si fotografava dalla metà di novembre. La cometa risulta decisamente più luminosa che non 45 giorni prima, ma ha ancora un falso nucleo poco appariscente, il quale non risalta molto tra le stelle del fondocielo. Nell'immagine quì presentata la chioma risalta meglio, mentre la parte esterna di gas si nota appena appena. Anche se non si vedono dettagli nella sua struttura è un fatto notevole che la si stia seguendo da oltre cinque anni, come si evince dalle immagini nella gallery.

L'immagine ha una dimensione di 728 x 590 pixel ed è a 16,8 milioni di colori; occupa 2,4 MB, qui compressa a 113 KB. La scala della ripresa di 2,4"/pixel, mentre il campo inquadrato di 30' x 20' d'arco.

Telescopio: NEWTON 350 mm di diametro; lunghezza focale 1750 mm; f/5
CCD: SBIG ST10XME
Tempo d'integrazione luminanza: somma di 3 pose da 180 secondi
Filtri impiegati: nessuno (unfiltered)

Cometa Schwassmann-Wachmann 1 | Storia delle comete | Comete | Fotografia, ccd e ricerca | Articoli
Homepage
Copyright © 2008 di Lucio Furlanetto (testo) e 2007 di Rolando Ligustri (immagine)
Tutti i diritti sono riservati / All rights reserved

Pagina caricata in rete: 1 marzo 2008; ultimo aggiornamento: 1 marzo 2008