logo 05/04/2005
19:09 T.U.
Immagine di
Rolando LIGUSTRI
Ripresa dall'Osservatorio
Astronomico di Talmassons (UD)
Sezione
Comete
Cometa 78P / Gehrels: 78 KB
Cometa 78P / Gehrels 2

All'inizio della primavera 2005 Rolando Ligustri ha ripreso di nuovo la cometa periodica 78P / Gehrels, che seguivamo da ferragosto dell'anno precedente; era dalla metÓ del dicembre 2004 che non lo faceva, in quanto l'oggetto si era avvicinato prospetticamente troppo al sole per poterlo riprendere: si trovava in una posizione che si chiama congiunzione solare. Adesso l'astro chiomato sta inesorabilmente perdendo luminositÓ a ogni osservazione, dopo il massimo toccato fra la metÓ di novembre e quella di dicembre 2004. Nonostante il notevole allontanamento dal nostro pianeta, l'immagine ci mostra ancora un "piccolo puntino" bianco al centro della ripresa, corrispondnete al falso nucleo cometario, d'aspetto tondeggiante, appena evidente sul fondo cielo. La piccola chioma Ŕ appena evidente, ma ormai contrasta pochissimo col fondo cielo.

Total-magnitude and coma diameter estimate:
Aug. 15.07, 12.3, +2'.8 (R. Ligustri, Talmassons, Italy, 0.35m reflector + CCD + Rc_filter);
Aug. 28.04, 11.9, +2'.8 (R. Ligustri, Talmassons, Italy, 0.35m reflector + CCD + Vj_filter);
Aug. 28.04, 11.7, +2'.8 (R. Ligustri, Talmassons, Italy, 0.35m reflector + CCD + Rc_filter);
Sep. 07.92, 11.9, +2'.8 (R. Ligustri, Talmassons, Italy, 0.35m reflector + CCD + Rc_filter);
Sep. 11.03, 11.8, +3'.0 (R. Ligustri, Talmassons, Italy, 0.35m reflector + CCD + Rc_filter);
Sep. 18.00, 11.6, +2'.0 (R. Ligustri, Talmassons, Italy, 0.35m reflector + CCD + Rc_filter);
Nov. 04.85, 10.5, +3'.0 (R. Ligustri, Talmassons, Italy, 0.35m reflector + CCD + Rc_filter);
Nov. 12.83, 10.2, +3'.0 (R. Ligustri, Talmassons, Italy, 0.35m reflector + CCD + Rc_filter);
Nov. 16.91, 10.9, +2'.2 (R. Ligustri, Talmassons, Italy, 0.35m reflector + CCD + Rc_filter);
Dec. 07.87, 10.8, +2'.0 (R. Ligustri, Talmassons, Italy, 0.35m reflector + CCD + Rc_filter);
Dec. 08.88, 10.7, +2'.0 (R. Turchetti, Talmassons, Italy, 0.35m reflector + CCD + Rc_filter);
Dec. 09.81, 10.9, +2'.0 (R. Ligustri, Talmassons, Italy, 0.35m reflector + CCD + Rc_filter);
Dec. 10.88, 11.2, +2'.0 (R. Ligustri, Talmassons, Italy, 0.35m reflector + CCD + Rc_filter);
Dec. 11.85, 11.2, +2'.0 (R. Ligustri, Talmassons, Italy, 0.35m reflector + CCD + Rc_filter);

La lista qui sopra vi elenca le misure fatte da quando seguiamo la cometa, in modo da avere una chiara idea di come si sia evoluta la sua luminositÓ. Per quanto riguarda il 2004 l'oggetto Ŕ passato dalla magnitudine 12.3 di metÓ agosto alla 10.2 del 12 novembre e all'attuale 11.2. La parte della chioma utilizzata da Ligustri per le misure fotometriche Ŕ di 2'.0 d'arco.

L'immagine ha una dimensione di 502 x 574 pixel ed Ŕ a 16,8 ,milioni di colori; occupa 1,6 MB, qui compressa a 78 KB. La scala della ripresa Ŕ di 2.4"/pixel, mentre il campo inquadrato Ŕ di 20' x 20' d'arco. Ricordo che l'asse est-ovest Ŕ come sempre rovesciato, come accade nella visione telescopica.

Telescopio: NEWTON 350 mm di diametro; lunghezza focale 1750 mm; f/5
CCD: SBIG ST9E
Tempo d'integrazione luminanza: somma di 4 pose da 120 secondi
Filtro impiegato: Cousin rosso
Stima della magnitudine pubblicata dall'International Comet Quarterly: == (rosso)
Stima del diametro della chioma pubblicata da ICQ: +==
Stelle di riferimento: Cataloghi USNO A2 e Tycho

Cometa Gehrels 2 | Storia delle comete | Comete | Fotografia, ccd e ricerca | Articoli
Homepage
Copyright © 2005 di Lucio Furlanetto (testo) e Rolando Ligustri (immagine)

Pagina caricata in rete: 26 maggio 2005; ultimo aggiornamento: 26 maggio 2005