logo 3 KB 07/04/1997 ore 20.01 T.U. Immagine di Paolo BELTRAME Ripresa da: Monte Prat (Ud) Sezione Comete
Cometa Hale-Bopp - 1995 O1

Nell'immagine si nota immediatamente che, rispetto ai mesi precedenti, si è molto sviluppata la coda di polveri, mentre quella di ioni continua ad allungarsi più lentamente. Si nota che la coda di polveri è lunga quasi quanto l'altra. Nell'arco di sole tre settimane la coda di polveri ha triplicato le sue dimensioni e cambiando un po' anche di colore (anche tenendo presente le diverse diapositive utilizzate). L'oggetto nell'immagine formato da molte stelle, poco sotto la chioma della cometa, è l'ammasso aperto M 34. Nel sito disponibile un'altra immagine del giorno precedente; in essa si vede la cometa sotto M 34, quindi in un giorno si spostata della distanza equivalente. Si veda l'immagine di Francesco Scarpa per fare il confronto. In questi giorni la cometa si trovava nella costellazione del Perseo; curiosamente proprio negli stessi giorni del 1996 la cometa Hyakutake 2 si trovava in questa stessa zona del cielo.

Obbiettivo da 200 mm. ; f/3.5
Diapositiva : Scothcrome 1600
Tempo di esposizione : 7 m 30 s
Immagine inserita alla data del 14/04/1997 nel sito comete "Encke"
del Jet Propulsion Laboratory (N.A.S.A.)
Immagine pubblicata nell'articolo "Le grandi comete del ventesimo secolo"
di Giovanni Bonini (Nuovo Orione n 107 / Aprile 2001)

Vai alla Cometa Hale-Bopp
Vai a Fotografia, ccd e ricerca
Vai ai Testi del CAST

Vai alla Homepage del C.AS.T.
Copyright © 1997 by Lucio Furlanetto (Testo) e Paolo Beltrame (Immagine)

Pagina caricata in rete: 4 giugno 1997; ultimo aggiornamento: 6 aprile 2001