logo CAST
LE COMETE DEL GENNAIO 2001

Anche la cometa C/1999 T1 McNaught-Hartley ha deluso le attese: le ultime osservazioni la danno di una buona magnitudine pi¨ debole di quello che si era previsto, pertanto non sarÓ stato un oggetto osservabile con dei binocoli, ma solo con telescopi; peccato, sarebbe stato bello concludere il millennio con un oggetto facile, ma cosý non Ŕ stato.

Gennaio ci riserva la possibilitÓ di osservare quattro comete: la C/1999 Linear Y1, la C/1999 T1 McNaught-Hartley, la 41P Tuttle-Giacobini-Kresak e la C/2000 W1 Utsunomiya-Jones.

La prima sarÓ osservabile per tutto il mese nella prima parte della notte, a ovest, inizialmente nella costellazione del Pegaso per poi passare nella Balena e la sua magnitudine varierÓ dalla 13.1 alla 13.3. Il 28 del mese passerÓ a circa 10' dalla galassia Ngc 7785 di mag.11.6.

Tutte le altre comete saranno osservabili solo prima dell'alba ad est. La C/1999 T1 McNaught-Hartley si sposterÓ dalla Bilancia per passare nel Serpente e la sua magnitudine varierÓ dalla 7.6 alla 8.0.
Durante il mese avrÓ diversi incontri ravvicinati con alcuni oggetti del profondo cielo: il 13 la galassia Ngc 5937 di mag. 12.3; il 19 la galassia Ngc 5990 di mag.12.4; il 23 a due galassie la Ngc 6017 e la 6014.

La 41P Tuttle-Giacobini-Kresak, sarÓ per tutto il mese molto bassa sull'orizzonte ad est e quindi difficile da osservare anche in virt¨ di una luminositÓ che non sarÓ mai migliore della 11.8.

Due righe per la C/2000 W1 Utsunomiya-Jones, scoperta il 18 novembre non dal solito sistema automatizzato Linear, ma da due osservatori indipendenti tra loro, Syogo Utsunomiya e Albert F. Jones.
La particolaritÓ sta nel fatto che la cometa, al momento della scoperta, era di 8a magnitudine e che il secondo scopritore Ŕ stato un ottantenne che, con il suo rifrattore da 78 mm, stava osservando una stella variabile, quindi era facilmente visibile.
Che ci sia ancora qualche possibilitÓ per noi comuni mortali di scoprire ancora qualche cometa?

IncomincerÓ ad essere osservabile solo verso la fine del mese, bassa sull'orizzonte con una magnitudine di 10.8 circa.

Cartina con le posizioni in cielo delle comete, intervallate ogni quattro giorni.

EFFEMERIDI DELLA COMETA LINEAR C/1999 Y1 Data U.T. RA Dec Mag E.D. S.D. E 2000 Gen 01 00:00 23 50 13.7 +11 34 09 13.1 3.1782 3.1935 82 2001 Gen 05 00:00 23 50 09.0 +10 31 43 13.1 3.2480 3.1840 78 2001 Gen 09 00:00 23 50 21.9 +09 34 02 13.1 3.3173 3.1749 73 2001 Gen 13 00:00 23 50 50.8 +08 40 46 13.2 3.3856 3.1663 69 2001 Gen 17 00:00 23 51 34.2 +07 51 34 13.2 3.4525 3.1581 65 2001 Gen 21 00:00 23 52 30.9 +07 06 09 13.2 3.5175 3.1504 60 2001 Gen 25 00:00 23 53 39.5 +06 24 12 13.2 3.5803 3.1431 56 2001 Gen 29 00:00 23 54 59.0 +05 45 24 13.3 3.6406 3.1363 52 2001 Feb 02 00:00 23 56 28.0 +05 09 28 13.3 3.6979 3.1299 48
EFFEMERIDI DELLA COMETA MCNAUGHT-HARTLEY C/1999 T1 Data U.T. RA Dec Mag E.D. S.D. E 2000 Gen 01 00:00 14 56 17.5 -12 49 09 7.6 1.4578 1.2078 55 2001 Gen 05 00:00 15 07 27.6 -09 52 17 7.6 1.4235 1.2246 58 2001 Gen 09 00:00 15 18 38.2 -06 43 51 7.7 1.3917 1.2442 60 2001 Gen 13 00:00 15 29 49.4 -03 24 04 7.7 1.3629 1.2666 63 2001 Gen 17 00:00 15 41 1.1 +00 06 30 7.7 1.3379 1.2915 66 2001 Gen 21 00:00 15 52 12.5 +03 46 57 7.8 1.3172 1.3187 68 2001 Gen 25 00:00 16 03 22.8 +07 35 49 7.9 1.3015 1.3480 71 2001 Gen 29 00:00 16 14 30.8 +11 31 13 8.0 1.2912 1.3793 73 2001 Feb 02 00:00 16 25 35.3 +15 30 49 8.0 1.2868 1.4123 76
EFFEMERIDI DELLA COMETA UTSONOMIYA-JONES C/2000 W1 Data U.T. RA Dec Mag E.D. S.D. E 2001 Gen 13 00:00 18 06 25.8 -17 38 38 08.9 1.3692 0.5875 22 2001 Gen 17 00:00 17 56 6.1 -17 45 04 09.4 1.3506 0.6732 28 2001 Gen 21 00:00 17 46 16.7 -17 52 17 09.9 1.3224 0.7586 35 2001 Gen 25 00:00 17 36 33.6 -17 59 28 10.3 1.2866 0.8428 41 2001 Gen 29 00:00 17 26 35.2 -18 05 59 10.6 1.2450 0.9253 47 2001 Feb 02 00:00 17 16 1.0 -18 11 10 10.9 1.1989 1.0062 54

Vai alle Comete del periodo
Vai a Breve storia delle comete presenti nel sito
Vai alla Gallery delle Comete
Vai a Fotografia, ccd e ricerca
Vai ai Testi del CAST

Torna alla C.AS.T. Home page
Copyright © 2001 di Rolando Ligustri (testo e dati) e Lucio Furlanetto (impaginazione e struttura web)
Pagina caricata in rete: 11 gennaio 2001; ultimo aggiornamento: 13 gennaio 2001