logo 3KB 29/09/2008 Immagine di
Enrico PERISSINOTTO
Ripresa da
Altipiano del Montasio (Ud)
Sezione
Nebulose
IC 1848 nebula: 74 KB; click the under link to view an image to 1536x1536 pixels
AMMASSO APERTO CON NEBULOSA A EMISSIONE IC 1848
Catalogato anche come: OCL 364 / LBN 667
Descrizione: Cl, st F, extends 8mag f, in F neby
Ascensione retta: 02h 51,2m; declinazione: +60 26' (J2000.0)
Dimensione: 40'x10'; magnitudine: 6,5
Ammasso aperto di tipo: IV3pn

IC 1848 è una nebulosa a emissione con associato un ammasso aperto, situati al confine della costellazione di Cassiopea (CAS-Cassiopeia) con quelle di Perseo (PER-Perseus) e della Giraffa (CAM-Camelopardalis). Si trova a circa due gradi e mezzo da un oggetto simile, la nebulosa Cuore (IC 1805) e entrambe distano poco più di 5° dai due famosi ammassi aperti h e chi Persei (NGC 869 e NGC 884).
L'oggetto viene descritto nel catalogo come "IC 1848: cluster, stars (pl.) faint, extends 8mag following (eastward), in faint nebulosity". La descrizione del famoso astrofilo Steve Coe dice che "l'oggetto è abbastanza debole, abbastanza grande, abbastanza appiattito, contiene 18 stelle (a 135 ingrandimenti). Due stelle sono di undicesima magnitudine e altre 16 sono di magnitudine 13. C'é una nebulosa connessa con l'ammasso, la quale si osserva appena a 100 ingrandimenti senza il filtro UHC. Con il filtro UHC viene contrastata meglio e si nota che essa consiste di due deboli, molto grandi filamenti nebulari che passano a nord e sud dell'ammasso aperto di stelle."

Il nostro socio Enrico Perissinotto, autore di questa stupenda immagine, raccontò che "la nottata del Montasio ci ha regalato oltre al primo vero freddo un bel cielo che mi ha permesso di riprendere l'immagine di IC 1848, una estesa nebulosa adiacente alla IC 1805 ed entrambe vicine al famoso doppio ammasso di Perseo." La notte in questione è quella che permise all'altro nostro socio Mauro Zorzenon di fotografare la luce zodiacale.
Dell'oggetto di questa pagina esiste un'immagine a maggiore risoluzione: per vedere questa fantastica ripresa cliccate IC 1848 (2048x2048 pixel; 1.085 KB). Ammiratela a lungo, così potrete notare i particolari più tenui della nebulosità, gli scuri globuli di Bok presenti e la disposizione delle stelle dell'ammasso aperto. In archivio esiste anche l'immagine originale scientifica in tiff (2048x2048 pixel, 12 MB).
Se desiderate vedere un'immagine a campo maggiore, dove questi oggetti sono stati fotografati tutti insieme, guardate la fotografia che Marco Cosmacini e Marzia Muradore scattarono nel 2001.

Nel sito personale di Enrico Perissinotto ci sono altre immagini di questa zona; per accedervi cliccare qui.

L'immagine ha una dimensione di 600x600 pixel, è a 16,8 milioni di colori ed occupa 2,6 MB, quì compressi a 74 KB. Cliccandola il link aprirete l'immagine a maggiore definizione da 2048x2048 pixel, per 24 MB compressi a 1.085 KB.

Telescopio rifrattore apocromatico: Astro-Physics 130 EDFS (diametro 130 mm; f/6)
Montataura telescopio: Astro-Physics 1200 QMD
CCD: FLI 16803
Filtri: Astrodon RGB
Tempo integrazione luminanza: posa di 150 minuti (in binning 1x1)
Tempo integrazione crominanze: posa di 60 minuti per ogni colore RGB (in binning 2x2)
Somma ed elaborazioni effettuate con il Software Astroart
Seeing: molto buono; umidità: bassa
Immagine pubblicata su Wikipedia

Nebulose | Fotografia, ccd e ricerca | Articoli | Dizionario
Homepage
Copyright © 2008 di Lucio Furlanetto (testo) e Enrico Perissinotto (immagine)
Tutti i diritti riservati / All rights reserved

Pagina caricata in rete: 2 ottobre 2008; ultimo aggiornamento (3º): 31 ottobre 2009