logo 3KB 01/04/2002
21:10-23:40 T.U.
Immagine di
Paolo Beltrame
Ripresa dall'Osservatorio
Astronomico di Talmassons (Ud)
Sezione Stelle
Variabili
47 KB
Stella Variabile CC COM

Questa la prima stella variabile che viene inserita nel nostro sito internet e della quale forniamo la curva di luce. E' un buon test, anche se non pu venire usata per misure assolute, non essendo stata rilevata impiegando un filtro passa banda. L'ha ripresa Paolo Beltrame la sera del primo aprile 2002, per circa mezzo periodo della sua variazione.

Paolo ha scritto:
"La variabile a brevissimo periodo del tipo W UMA, cio una categoria di stelle doppie ad eclisse a contatto, CC Comae. La stella varia fra la 11.2 e la 12.1 circa in 5 ore e mezza ed la pi veloce del suo tipo. Il periodo "esatto" 0.220686 circa, ma si scoperto che essa non stabile, ma in leggerissimo accorciamento; infatti il minimo da noi misurato avvenuto 10-20 minuti prima del previsto. Le misure sono state compiute ogni 5 minuti, basandosi sulla media di 3-4 esposizioni da 3 secondi l'una. Alla fine Beltrame ha sommato un centinaio delle immagini fatte, e il risultato qui sotto.

47 KB

Nelle singole immagini si contavano solo una quindicina di stelle, mentre la somma complessiva presenta un campo molto pi ricco; la variabile viene evidenziata dalle due barrette ortogonali. Ogni misura veniva fatta sulla varibile e su una stella scelta a caso per verificare l'errore commesso: la variabile ha un massimo alle 22:00 TU e un minimo alle 23:20 TU, mentre l'altra oscilla su e gi.
La stella di confronto, essendo piuttosto debole per la posa usata, ha un errore pi grande della variabile, che ha una curva pi pulita; comunque l'errore sui 4-5 centesimi per ogni misura. Se raggruppiamo 2 misure per volta l'errore scende sui 3 centesimi, ma provare se si pu migliorare. La stella luminosa a sinistra di magnitudine 9.83."

Qui potete leggere il documento che riporta la curva di luce della stella. Nota Bene: il file zippato, perch non compresso occupa quasi 1 MB.

La curva di luce ha una dimensione di 442 x 450 pixel, a 16 milioni di colori; occupa 2.9 MB, qui compressi a 47 KB. Cliccando l'immagine, l'aprirete a 599 x 609 pixel.

Telescopio : NEWTON da 350 mm di diametro, lunghezza focale: 1750 mm; f/5
Ccd: ST9E (KAF 261)
Misure: media di 3-4 pose da 3 secondi ciascuna
Stella di riferimento: ==

Stelle Variabili | Fotografia, ccd e ricerca | Articoli
Homepage
Copyright © 2002-2007 di Lucio Furlanetto (testo) e 2002 di Paolo Beltrame (immagini)

Pagina inserita in rete: 3 aprile 2002; ultimo aggiornamento (3): 3 giugno 2007